Salario minimo, Zingaretti: “Ecco la proposta di legge del PD”

Presentata oggi al Senato la proposta di legge sul salario minimo del Partito Democratico. L’obiettivo è affrontare il problema del lavoro povero garantendo tutele e diritti agli occupati a rischio povertà e alle categorie più a rischio, come i giovani fino a 29 anni e le donne.

Stipendi più alti, tutele, diritti e lavoro vero. Il salario minimo esiste già in 22 paesi UE su 28, su valori che oscillano in rapporto alla retribuzione media mensile. L’Italia è uno dei 6 paesi UE che non prevede salario minimo perché nel nostro Paese c’è una contrattazione collettiva molto forte che prevede non solo minimi contrattuali ma tutele e diritti per i lavoratori molto più estesi. Con questo provvedimento si andrebbero dunque a tutelare anche i lavoratori che non sono coperti dalla contrattazione collettiva e che sono tra il 10% e il 15%.

Fonte: partitodemocratico.it

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *